Quello che non sai - L'arte del bacio

ULTIME NOVITA'

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

L'ARTE DEL BACIO


Ogni sinergia sessuale parte dal bacio. Le labbra che si toccano sono il primo segno, il primo assaggio di ciò che seguirà. A volte durano ore e sono la forza portante di ogni incontro sessuale. Un bacio può essere capace di accendervi e quando i baci perdono calore, ci si raffredda tutti e due.

Baciare è l'essenza del romanticismo, da lì nasce la passione.

Ci sono vari tipi di bacio, come quello alla francese che è il più conosciuto: dovete usare un ritmo alterno, succhiare la sua lingua e muovere qua e là la vostra.

Cpè anche il bacio succhialabbro: succhiate il labbro inferiore del vostro partner e godervi la sua carnosità ma evitate il labbro superiore che può dare fastidio.

Storia del bacio

Il bacio è la più grande forma di comunicazione che esiste. Fu inventato dai cavalieri medioevali con lo scopo di capire se le mogli avessero bevuto mentre loro erano alle crociate. Per fortuna il bacio non è rimasto circoscritto al consumo di alcool ma ha preso piede.

Le labbra umane sono provviste di terminazioni nervose estremamente sensibili che quando giungono a contatto con le labbra o la pelle di un'altra persona formano un'unione fatta di un linguaggio proprio.

Dobbiamo imparare a parlare il linguaggio delle labbra con scioltezza.

Un bacio può essere delicato, amichevole, triste, conclusivo, simpatico, educato, invitante, passionale, devastante o distaccato.

Può essere usato per trasmettere qualsiasi tipo di messaggio si desideri, specialmente in amore. Ora però parliamo dei baci dati e ricevuti con il solo intento di smuovere le braci della passione... prima, durante e dopo avere fatto l'amore!

Le labbra non servono solo a baciare

Immaginiamo un uomo che vede una donna leccare un cono gelato... questo subito immagina che faccia la stessa cosa con il suo pene, la sua mente si concentra su come le nostre labbra si posino su qualcosa che si trova un pò più a sud, lungo il suo corpo.

Il bacio rappresenta l'inizio, il proseguimento e il termine del contatto erotico perfetto: per questa ragione il suo potere non va mai sottovalutato.

Per liberare le vostre energie sessuali, è assolutamente essenziale che baciate e siate baciati in un modo che crei calore... ecco una frase che racchiude il concetto quando sta sopra di mee mi penetra in profondità sento il suo respiro e intanto ci baciamo... allora mi sento amata, desiderata.

Il bacio però è soggettivo, ciò che piace ad una persona non farà necessariamente lo stesso effetto ad un'altra. E' un vostro compito insegnare al vostro partner come vorreste essere baciati, dicendogli quanto vi piace baciare.

Baciatelo nel modo in cui vorreste essere baciate, in modo che possa capire ciò che desiderate. Chiedetegli com'è stato e di ricambiarvi nello stesso modo. Se vi bacia nella maniera giusta, ditegli quanto vi è piaciuto e mostrategli che vi sentite alquanto eccitati.

Ci sono varie tecnicheda ricordare per dare e ricevere un bacio con i fiocchi:

1) innanzitutto le labbra strette, serrate, NON sono un sinonimo di passione: meglio evitare.

2) quando le vostre labbra toccano la sua pelle lui dovrebbe percepirne l'orlo interno, non solo quello esterno: sentite che differenza si prova sulla vostra mano!

3) inizialmente intervenite con la lingua ad intermittenza, poi aumentate gradualmente ad ogni bacio, ma non rapidamente.

4) è bellissimo esser baciati, assaggiati, mordicchiati: è importante muoversi piano ed esplorare ogni centimetro del suo corpo.

5) immaginate di avere appena finito di lavarvi i denti e passatevi la lingua sui denti e sulle gengive per controllare che siano puliti e lisci: fate la stessa cosa nella sua bocca, anche se userete la parte inferiore della lingua, e notate la reazione.

6) quando cominciate a riscaldarvi è probabile che vi ritroviate lontane dalle sue labbra: ovunque finiate ricordatevi di fare ritorno alla base.

7) più il vostro partner si eccita e più vorrà andare in fretta: non acceleratelo e non fatevi accelerare.

8) baciate i punti caldi:

  • lobi delle orecchie
  • ombelico (potete infilarci la lingua o succhiarlo
  • capezzoli, capezzoli e ancora capezzoli
  • dita dei piedi e delle mani
  • dietro le ginocchia
  • base del collo
  • piega dell'avambraccio

9) quando bevete qualcosa davanti ad un uomo, fate scivolare una minuscola puntina di lingua tra le labbra, appoggiandola al bordo del bicchiere o della tazza: otterrete una reazione inaspettata.

In alternativa al bacio, provate questo modo di mandare su di giri il vostro partner.

Grattate delicatamente la pelle nuda della coscia usando le unghie, dal ginocchio fino ai peli del pube, in linea retta. Poi passate a grattare la stessa zona ma con un movimento ad onde belle ampie.

Sentirete i nervetti che si smuovono tutti.

E' possibile farlo su qualsiasi parte del corpo: gambe, braccia, testa, collo...

Il bello è che questo gioco si può fare anche in pubblico, ovviamente in forma ridotta, mentre gli altri non si accorgono di niente.

Non c'è niente di più romantico che essere colti di sorpresa da un bacio breve ma significativo dietro il collo, quando meno ce lo si aspetta. E’ bello essere interrotti durante un'attività (lavorare, guardare la TV, cucinare, lavare i piatti) da un piccolo gesto che vi dice che siete amati e desiderati.

E non dimenticatevi MAI del bacio del dopo, che non dovrebbe essere trascurato. Quando il sesso è finito dovete scambiarvi un bacio tenero: è un'espressione d'amore.

Perciò avanti... impariamo a baciare e mettiamo in pratica senza paura!!!

MENU'

HOME PAGE  
CONTATTACI
CARTOLINE VIRTUALI
INCONTRI
GIOCHI DI CARTE
SCARICA FILM GRATUITI
 
ARGOMENTI
AMORE
 
SEDUZIONE
 
TURISMO
 
ASTROLOGIA
 
CARTOMANZIA
 
LETTURA D. MANO
 
INTERP. DEI SOGNI
 
GIOCHI FLASH
 
MASSAGGI
 
DORMIRE BENE
 
DIETE
 
BENESSERE
 
GALATEO
 
ESTETICA
 
SALUTE
 
CURIOSITA'
 
SAI PERCHE'?
 
MODA
Benvenuti nel portale dell'amore e della seduzione oggi Ŕ il 25-04-2014
Quello che non sai © 2006-2012 by Jonny u.d. Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale senza autorizzazione